HEP ALIEN CLUB| Alessandro Orlando Graziano – Entro Mercoledì

 

Primo singolo tratto dal nuovo album in arrivo del raffinato artista romano, cantautore che coniuga la ricercatezza letteraria a quella vocale. Un brano che ne segna il ritorno e affronta il tempo e il suo scorrere, la soggettività che noi esercitiamo su di essi.

Genere : Pop d’autore

Label : Paradigma Music

Release Date 04/06/2017

https://youtu.be/X1SUMuAX9fg

Anteprima dell’album Voyages Extraordinaires, Entro mercoledì è prodotta con la collaborazione della cantautrice Diana Tejera. Tastiere anni 80, la tromba e le chitarre rock, si inseguono in un divenire di strofe filastrocca in cui poetico, il basso e l’alto si alternano in una giostra di ipnotica ironia.

Website http://www.alessandroorlandograziano.com/

Il videoclip è realizzato dai giovani producer ILLOGICA. Nasce da un’idea di Graziano, ritrovare le atmosfere vintage dei pionieri dei primi video musicali, che, pur limitati nella tecnologia, si lanciavano verso proposte creative e ingenuamente sincere. Gli sfondi nei quali si muove l’interprete sono disegni dello stesso, territori immaginari con cieli post atomici, palcoscenici di calma apparente.

Facebook https://www.facebook.com/lessndroorlandograziano

iTunes https://apple.co/2kJMLEt

Biografia di Alessandro Orlando Graziano

Nasce a Roma, frequenta l’Accademia di Belle Arti, fa l’ingresso nel mondo della musica con un primo lavoro interamente scritto ed interpretato da lui, nel 1999 pubblica infatti per la Virgin Music Italy il singolo Da due ore non ti amo più e poi l’album Nella valle della distrazione.

Nel 2001 co produce un album tributo alla cantautrice Rettore, interpretando una cupa nuova versione di “splendido splendente” inizia contemporaneamente la collaborazione con la cantautrice Diana Tejera.

Nel 2006 anticipando di qualche anno le tendenze musicali, diffonde gratuitamente sulla sua piattaforma digitale il suo secondo album “Old Europe” accompagnato da un “self videoclip” pionieristico della canzone “Radio Interferenze”.

Dopo esperienze come autore e molti concerti, nel 2007 scrive e produce Aeroplani ed angeli, ultimo album della cantante Carla Boni.

Nel 2011 esce Aspettando la grandine raccolta di inediti, con la partecipazione di Alessandro Benvenuti, Collabora con Gianni Maroccolo partecipando al progetto “debut”.

Nel 2012 il trio italiano IL VOLO riprende ed esegue in una serie di concerti nel mondo la sua canzone Magnificat precedentemente scritta per l’album Terra mia di Gennaro Cosmo Parlato.

Nel 2014 Graziano è autore per ANTONELLA RUGGIERO nel Festival di Sanremo con il brano “da lontano” per l’artista firma anche “il palpito di questa felicità” eseguito dalla Ruggiero in duetto con Elio e le Storie Tese nella trasmissione “il musichioine”.

Nel 2015 esce l’album “Onironautica” un lavoro interamente registrato con l’ausilio di tastiere vintage, primo singolo estratto “sono un fenomeno paranormale”.

Nel 2016 partecipa al disco tributo ad Ivan Cattaneo “un tipo atipico” rielaborando “pomodori da marte” canzone del 1975.

Contatti

antipop.project@gmail.com

www.facebook.com/BlobAgency

Frank Lavorino 3396038451

Advertisements

HEP ALIEN CLUB | MAURO PINA FEAT. FRANCESCA ALOTTA: ANIMA SOLA (feat. Blob Agency)

Mauro Pina feat. Francesca Alotta – “Anima sola”

Il duetto fra il cantautore e musicista comasco e l’interprete di “Non amarmi” è una ballad melodica ed emotivamente coinvolgente.

Genere: pop, rock, folk, cantautorato

Label: autoproduzione

Spotify https://open.spotify.com/album/1IjcoUt7Ngkzo7Mhesgyu6

Dopo anni di lontananza dai riflettori torna a splendere la voce di Francesca Alotta in un brano che la vede affiancarsi al cantautore Mauro Pina, che negli ultimi mesi ha raccolto consensi con l’album “L’ho scritto io”. Un pezzo dove le due calde vocalità degli artisti si mescolano a perfezione in un connubio risolto in una ballad melodica italiana emotivamente coinvolgente. Il singolo era stato presentato alle selezioni di Sanremo 2018.

YouTube https://www.youtube.com/watch?v=EElL6WSI0IY

Amazon https://www.amazon.it/Anima-sola-Mauro-Pina/dp/B079SWZ62D/

BIOGRAFIA Mauro Pina

Mauro Pina (nato a Erba (CO) – l’11 giugno 1966) è un cantautore, polistrumentista e paroliere italiano. Il suo genere musicale spazia tra pop, rock & roll e soft rock. Compone interamente le sue canzoni suonando personalmente tutti gli strumenti (percussioni, basso, chitarra, pianoforte, armonica, voce). Mauro scrive personalmente gli arrangiamenti di tutte le sue canzoni, registra tutte le voci e le interpreta con uno stile particolare. Le sue melodie preferite sono quelle degli anni ’60. Diventa beatlesiano e lennoniano. A 13 anni è già frontman della sua prima band ed esegue le prime cover rock. I suoi mentori saranno sempre i Beatles.

Nel 2005 il suo tributo ai Fab Four lo porta a Londra a registrare un disco nei mitici Studi di Abbey Road con altre 24 Beatles band italiane. In Italia viene considerato il migliore, ad interpretarla band dalla rivista nazionale “Chitarre”. Nel 2006 apre la sua agenzia musicale, la Dreamcastle, con la quale inizia collaborazioni per organizzazioni di concerti ed eventi musicali con comuni, enti pubblici ed artisti di fama. Nel 2015 l’incontro con un’amica d’infanzia. Lei lo sostiene nel primo progetto musicale: la registrazione di un album di inediti, e come autrice con Mauro, scrivendo buona parte dei testi delle sue canzoni. Infine, grazie alla conoscenza di Efrem Sagrada (ex Celentano’s-Club), il sogno del progetto musicale si concretizza nel 2017 con la pubblicazione del disco “L’ho scritto io”, con special guest Rosalinda Celentano nel pezzo di punta: proprio la ciliegina sulla torta.

BIOGRAFIA Francesca Alotta

Figlia d’arte (il padre era il noto cantante Filippo Alotta), Francesca Alotta inizia la sua attività di cantante come corista in dischi di vari cantanti italiani, tra cui Mietta, Raffaella Carrà, Marco Masini, Umberto Tozzi, e come vocalist dal vivo (Cristiano Malgioglio, Marco Armani) e come componente de Le Compilations, gruppo musicale per Domenica in nelle edizioni tra il 1988 e il 1990.

Nel 1991 vince il Cantagiro con Chiamata urgente. L’anno seguente vince il quarantaduesimo Festival di Sanremo nella sezione “Novità” con Non amarmi in coppia con Aleandro Baldi. Dal suo primo album Francesca Alotta viene estratto il singolo Fragilità, con cui partecipa al Cantagiro del 1992. Nel 1993 partecipa di nuovo al Festival di Sanremo con Un anno di noi e pubblica l’album Io e te, in coincidenza con la partecipazione a Domenica in come ospite musicale fissa assieme a Fiordaliso. Segue il lancio discografico in Giappone, con una raccolta, e a Cuba, dove resta per diversi mesi in vetta alle classifiche con Yolanda, in duetto con Augusto Enriquez dei Moncada.

Tra il 1995 e il 1997 partecipa come ospite musicale fissa a Buona Domenica. Nel 1997 esce Buonanotte alla luna, album comprendente brani già noti che hanno come oggetto la luna vede collaborazioni con Demo Morselli, Federico Salvatore e Loredana Bertè, che duetta con la Alotta in …e la luna bussò.

Nel 1999 è la protagonista del musical Cenerentola di Tony Cucchiara. Nel 2004 partecipa al talent show Music Farm condotto da Amadeus. Nel 2009 partecipa come concorrente al 10º Festival della nuova canzone siciliana con il brano Lassami perdiri, mentre nel 2010 partecipa all’11º Festival della nuova canzone siciliana, nella categoria “Premio Sicilia”, con la canzone Amuri miu di cui è autrice.

Contatti Social

Facebook www.facebook.com/mauropinasinger

Instagram www.instagram.com/mauropinasinger

YouTube www.youtube.com/channel/UCOn06FZVkEROJYsgZajYgSw

Contatti Blob Agency

www.facebook.com/BlobAgency

antipop.project@gmail.com

Frank Lavorino 3396038451

HEP ALIEN CLUB | NOIR & DIRTY CRAYONS: AUTODAFE’ feat. Blob Agency

Noir & The Dirty Crayons – Autodafè

Rock, pop e musica elettronica nel singolo d’esordio della band bergamasca. Un brano potente, immediato e ballabile al tempo stesso, velato di un’ironia che strizza l’occhio alla superficialità dei rapporti interpersonali che caratterizzano il nostro tempo.

Genere: rock / pop / elettronica

Label: Autoproduzione

Release Date: 08.03.2018

https://youtu.be/08qpNNudOFw

Esce l’8 marzo Autodafè, il singolo d’esordio della band bergamasca Noir & The Dirty Crayons, che precede il disco Paratechnicolor la cui release è prevista a maggio 2018.

Rock, pop e musica elettronica si mescolano in un brano potente, immediato, divertente e al tempo stesso ballabile. L’ironia del testo, già racchiusa nel titolo, strizza l’occhio sulla superficialità dei rapporti interpersonali, che caratterizzano il nostro tempo.

Il brano è stato prodotto da Noir e Valter Sacripanti (Nek, Bertè, Nestlè). Quest’ultimo ha registrato le parti di batteria coadiuvato dall’ottimo Nick Mazzucconi (Ian Peace) al basso. Registrato presso RecLab Studios di Buccinasco (MI) da Larsen Premoli.

Formatasi nel 2017, Noir & The Dirty Crayons è una nuova realtà musicale nata da un’idea del cantante e chitarrista Noir, musicista di origini piemontesi che, assieme agli altri componenti della band Massimo Ciocca (chitarra), Paolo Vendetti (basso, cori) e Mile (batteria), ha dato vita ad un progetto pop/rock con sfumature elettroniche dalle sonorità tipicamente mainstream e al contempo ricercate, un’unione tra passato e un sound decisamente contemporaneo.

Fanpage www.facebook.com/NoirAndTheDirtyCrayons

Video Credits

Regia: Vadim Pegassov

Soggetto: Vadim Pegassov

Biografia

Noir & The Dirty Crayons è una nuova realtà musicale, nata nel 2017, da un’idea di Noir, musicista di origini piemontesi. All’anagrafe Maurizio Griglio, è un cantautore, chitarrista, interprete. Dopo la fondazione nel 1997 dei Paranormal Misteria, death metal band, nel 2007 dà vita ai L’Ame Noire, virando la direzione artistica del progetto verso sonorità piú vicine al rock. La band pubblica l’Ep “Les Ames Noires” (2010) parallelamente ad una forte attività live che la porta ad aprire una delle due date italiane dei finlandesi Poisonblack. Segue “Il Deserto” (2013) con relativo tour italiano, dividendo il palco con Custodie Cautelari, Giuseppe Scarpato (E.Bennato), Federico Poggipollini (Ligabue), Ricky Portera (L. Dalla, Stadio), Maurizio Solieri (Vasco Rossi), Alberto Radius (Battisti), oltre ad esportare la propria musica al prestigioso “Nambucca” di Londra. Nel 2014 esce il primo full lenght “Lo specchio”.

Nel 2015, una nuova sfida lo porta ad intraprendere la carriera solista, componendo ed arrangiando, sotto la direzione artistica di Valter Sacripanti, i brani che comporranno il suo primo disco solista. Parallelamente, Noir si affida ai “Dirty Crayons” come band di supporto per i propri live, band composta da Massimo Ciocca alla chitarra, Daniele Milesi (The Fletcher) alla batteria, Paolo Vendetti al basso e Noir stesso alla voce e chitarra. Questa formazione lo accompagnerà nel corso dei live per la prossima stagione concertistica e nella promozione del primo singolo “Autodafè” in uscita l’8 marzo 2018 e del successivo album “Paratechnicolor” in uscita a maggio 2018.

Le diverse influenze di ciascun membro si riflettono sul sound finale, con una commistione di sonorità tipicamente mainstream e al contempo ricercate, un’unione tra sonorità del passato e un sound decisamente contemporaneo.

Contatti

antipop.project@gmail.com

www.facebook.com/BlobAgency

Frank Lavorino 3396038451

HEP ALIEN CLUB | LE LETTERE SCARLATTE REVIEW ft Alkatraz management

PROGETTO NOAH nasce dall’idea del musicista cosentino Tullio Cesario che, dopo un tira e molla di anni con la musica, si lascia trasportare dal rock italiano e d’oltreoceano; da quel momento decide di scrivere canzoni sue accompagnato dagli arrangiamenti e dalla direzione artistica di Joe Santelli.

BAND_PROGETTONOAH_alkatraz2017

 

Il 5 gennaio è on line il singolo di ADESSO TOCCA A ME (https://youtu.be/AJ023HihT7U)

Mentre a maggio li vedremo in tour che prende il nome dell’album LETTERE SCARLATTTE.

LETTEREscarlatte_ProgettoNOAH_TullioC_Alkatraz2017

 

L’album è un disco di 7 tracce più una cover di “Altrove” di Morgan.

Già dal primo ascolto si individuano i gusti musicali di Tullio e con quelli le sue emozioni, non a caso ogni traccia è una donna amata e vissuta. Piacevole da ascoltare, un momento intimista ed energico allo stesso tempo.

Mi è piaciuta molto  anche la cover di Morgan, “svecchiata” ma senza snaturare troppo facendo rimpiangere l’originale.

Consigliatissimo per gli amanti del rock e le anime romantiche…

progetto noah facebook

alkatraz_in_rock_we_thrustlabel + pressoffice | http://www.alkatrazmanagement.it
milena bi > media@alkatrazmanagement.it

 

 

 

 

HEP ALIEN CLUB | PROGETTO NOAH – LETTERE SCARLATTE

cover_progettonoah_alkatraz2017

LETTERE SCARLATTE

PROGETTO NOAH

Esce LETTERE SCARLATTE, il nuovo album de PROGETTO NOAH.

Come nella migliore tradizione dei cantautori italiani, Tullio Cesario (Voce e Anima della band) racconta l’amore attraverso 7 canzoni che rappresentano 7 donne che ha vissuto, con intimità e passione, che gli sono entrate dentro e sono diventate musica.
+ una reinterpretazione del brano Altrove omaggio all’estroso Morgan di cui coverizza il brano.

Genere: alternative/pop/rock

Label: Alkatraz management

release date: marzo 2018

Chi sono i Progetto Noah di Tullio Cesario e come sono
arrivati alle Lettere Scarlatte ?

Quello di cui ho bisogno è una nuova storia su chi sono. Quello di cui ho bisgno è di fare una cazzata così grande da non riuscire a salvarmi” (Chuck Palahniuk)

 Tullio Cesario nasce a Cosenza dove vive e coltiva la sua passione per la musica che entra nella sua vita troppo presto (come succede spesso) ed è costretto a sospenderla e riprenderla in mano dopo 10 anni.

Amante del rock di oltreoceano si lascia trasportare fin dall’inizio delle sue esperienze musicali, fino ad abbracciare il rock cantato in italiano perché “la musica per dire di più, ha bisogno di parole da lasciar cadere dentro di se, permettere loro di giocare, corteggiarsi”. L’interesse per questo connubio tra note e parole, lo porta a scrivere canzoni intime, come intime sono le emozioni che racconta.

Si scrive una canzone” – dice Tullio “perché si vuol dire qualcosa e non sempre si è capaci di riuscirci in poco più di 3 minuti. Pancia, cuore, testa: i tre luoghi di maturazione dei sentimenti; dell’odio ma anche dell’amore. Tre scenografie intrecciate tra loro per spiegare ciò che in fisica viene chiamata equazione di Dirac: l’equazione più bella in natura.

Un errore che vanifica tutto. La speranza di ricostruire quanto si è distrutto, la forza per riuscirci nonostante i silenzi…”

Tuttavia Tullio non è soddisfatto, quello che gli manca e la dimensione di “gruppo” e l’energia e l’esplosione emozionale che ne deriva.

È così che, grazie anche agli arrangiamenti e alla direzione artistica di Joe Santelli, nasce il “Progetto Noah”: I punti di riferimento musicale di Noah sono i gruppi musicali italiani contaminati dalla musica inglese e di Seattle anni ’90Afterhours, Marlene kuntz, Ritmo Tribale.

L’undici Dicembre 2017, presso il Teatro dell’Acquario di Cosenza, aiutato da Lorenzo Madeo alla chitarra, Mattia de Luca alla batteria (che è anche le batterie del disco) e Giuseppe Paese al basso.,

Tullio presenta in anteprima ciò che saranno Live i #progettonoah con una data zero #soldout che ha dato un esito di pubblico e critica imponente: 140paganti al concerto con 120 copie vendute in anteprima del disco.

Dal 05 Gennaio è online il suo singolo “Adesso Tocca a me”, accolto da subito con entusiasmo da amici e appassionati: scelto proprio a conferma del successo della band e del loro sodalizio con Massimiliano Emme | Alkatraz management booking label pressoffice che ha creduto fin da subito nella forza comunicativa dei Progetto Noah.

Aspettando l’uscita ed il tour da maggio 2018, suggeriamo la visione del videoclip di “Adesso Tocca a me” in cartoon style da visionare che rende bene l’idea dell’emotività di Tullio | Noah.

14495369_1087006184687008_4346984745926449425_n-900x600 (fileminimizer)

ADESSO TOCCA A ME VIDEOCLIP  https://youtu.be/AJ023HihT7U

PROGETTO NOAH Facebook Page:  https://www.facebook.com/progettonoah/

Tracklist

01 – Il Complesso di Elettra

02 – Fuori da Me

03 – Per non perdere

04 – Seducente

05 – Adesso tocca a Me

06 – Ma è tardi

07 – Conta

08 – Altrove (cover omaggio a Morgan) bonustrack


label + pressoffice | www.alkatrazmanagement.it

milena bi > media@alkatrazmanagement.it

HEP ALIEN CLUB | AMATO SCARPELLINO – IL CAPITANO

L’artista formiano, già protagonista sulla scena nazionale ed internazionale con la partecipazione ai format Amici e X Factor, dà vita ad un album di inediti perennemente in bilico tra eleganza pop e delicatezza soul. Presentato al pubblico del Crazy Bull di Formia (LT) il 12 gennaio assieme al video dell’omonimo singolo, “Il capitano” è un lavoro intimo e sensuale che soddisfa l’impellente esigenza di narrare l’amore in tutte le sue numerose e preziose sfaccettature.

Genere: pop / electronic / soul

Label: Autoproduzione

Release Date: 19.02.2018

Streaming

https://soundcloud.com/user-303828366/sets/il-capitano

È disponibile dal 19 febbraio 2018 su tutti i principali digital stores Il capitano, primo album di inediti di Amato Scarpellino.

Cantante e interprete, l’artista formiano giunge a questo importante traguardo grazie anche alla collaborazione con l’autore Amato Salvatore. Un sodalizio artistico da cui nascono 9 brani inediti, di cui due firmati proprio da Scarpellino.

Facebook https://www.facebook.com/amato.scarpellino.3

Una carriera che vanta già tappe importanti, tra cui spiccano la partecipazione al talent “Amici di Maria de Filippi nel 2005; l’esperienza nel 2012 con la band Four One, con cui darà vita ad un singolo estivo di successo trasmesso sulle principali radio e tv musicali, tra cui Roxy Bar e Verissimo, e la partecipazione ad un altro talent di successo, X Factor”, in Romania col duo Tomato con cui raggiungerà le semifinali.

Guarda Amato Scarpellino ad X Factor

Guarda Amato Scarpellino a Verissimo

Tornando al disco, Il capitano è in perenne bilico tra eleganza pop e delicatezza soul, un lavoro intimo, sentito e sensuale che soddisfa l’impellente esigenza del protagonista di parlare dell’amore in tutte le sue sfaccettature: da quello passionale di Una storia bucata a quello mancato di Lei; da quello confuso che rivive in Stanotte a quello perduto di My Love; l’amore estivo e frivolo di Se ci sarò che sfocia in quello psichedelico di Sballo e quello radiofonico di Frequenza d’amore, per chiudere con la title-track, dove è l’amore universale a farla da padrone: l’amore incondizionato, senza tempo, senza confini spaziotemporali, quello che non chiede né aspetta di ricevere. In poche parole, l’amore verso una figura imprescindibile in ogni famiglia, colui che ha vissuto tre vite: la sua, quella dei figli e quella dei nipoti. Il nonno.

Ed è proprio a questo trainante e vitale elemento della famiglia che Amato Scarpellino ha voluto dedicare il primo video-single estratto dal disco, ovvero la title-track Il capitano, presentato al pubblico in occasione dell’album release party del 12 gennaio 2018 @ Crazy Bull di Formia (LT).

Il capitano https://www.youtube.com/watch?v=6XDMQ938HrE

Tracklist

1. Il capitano

2. E mi ritrovo qua

3. My Love

4. Stanotte

5. Se ci sarò

6. Una storia bucata

7. Sballo

8. Lei

9. Frequenza d’amore

Acquista il disco

iTunes https://itunes.apple.com/it/album/il-capitano/1348972461

Amazon https://www.amazon.it/dp/B079TJQY8M/ref=cm_sw_r_oth_api_GdIIAbK6M6GZ4

Google Play https://play.google.com/store/music/album?id=B4drfbk2jhl7bszbmmahhxggqv4

Biografia

Il cantante e interprete Amato Scarpellino nasce a Formia il 13/03/1985. Ama la musica sin da bambino. Crescendo con essa passa sempre più tempo guardandola e ascoltandola su YouTube, cercando di cogliere e apprendere dai video live dei più grandi artisti nazionali ed internazionali quelle sfumature e sensazioni che rendono un artista unico e credibile.

La sua prima esperienza musicale nasce nel settembre 2005 quando entra a far parte del talent “Amici di Maria de Filippi”, subito dopo nascono nuovi progetti lavorativi e concerti come solista nei migliori locali regionali e nazionali. Nel 2012, assieme ad altri 3 ragazzi conosciuti nelle varie esperienze musicali, forma la band “Four One” con la quale realizza un singolo estivo di successo in rotazione sulle principali radio ed emittenti televisive musicali, tra le quali Roxy Bar, Verissimo ed altre trasmissioni di settore.

Sempre nel 2012 vince da solista come rappresentante dell’Italia il festival internazionale della Romania “Dan Spataru & George Grigoriu”. Nel 2015 partecipa al talent “X Factor” in Romania col duo denominato “Tomato”, lasciando un ottimo ricordo nella giuria e nel pubblico che attraverso il televoto lo premia portandolo fino alla semifinale del programma. Dopo tale esperienza, nel 2016 incide il suo primo singolo intitolato “La nostalgia” con relativo videoclip del brano.

L’album di inediti “Il capitano” viene presentato al pubblico il 12 gennaio 2018 @ Crazy Bull di Formia (LT), con uscita ufficiale prevista il 19 febbraio. Nove brani che trattano l’amore in tutte le sue preziose sfaccettature.

Contatti

antipop.project@gmail.com

www.facebook.com/BlobAgency

Frank Lavorino 3396038451

HEP ALIEN|FERNANDO ALBA – LA CANZONE DELLA BUONANOTTE

Fernando Alba – “La canzone della buonanotte”

Secondo singolo e preludio al nuovo album “Nello stesso acido” in uscita tra marzo e aprile. Il cantautore siciliano questa volta porta in scena la “Politica” con un brano, da lui stesso scritto e composto, che racconta una tipica giornata di un “Onorevole” interpretato dalla bellissima attrice Maresa Merlino.

Genere: pop / rock / folk / indie

Label: Maqueta Records

Release Date: 15.02.2018

https://youtu.be/SwV13ck9KeA

Maqueta Records presenta il nuovo videoclip “La canzone della buonanottedel cantautore Fernando Alba, scritto e diretto ancora una volta da se stesso. Questo secondo singolo anticipa il nuovo album “Nello stesso acidoin uscita tra marzo e aprile.

Il cantautore questa volta porta sulla scena la “Politica”. Il brano da lui stesso scritto e composto ha come sottotitolo “Comode poltrone” e racconta una tipica giornata di un “Onorevole” interpretato dalla bellissima attrice Maresa Merlino.

L’Onorevole è una donna in carriera, di classe, affascinante. In tv è seria e composta, nel privato è provocante, ammaliante, sfuggente ed infastidita dalla calca dei fan e dalle domande della giornalista interpretata da Cosetta Turco. In una Roma notturna, davanti i palazzi del potere, Cosetta Turco è in cerca della sua verità ed è in attesa dell’Onorevole per averlo come ospite nella sua trasmissione tv. Un video tutto al femminile, infatti oltre l’Onorevole e la giornalista, il ruolo delle vallette televisive e delle ladygirl, è affidato a Francesca Borgna Raffaela Anastasio, che rappresentano la lussuria, la tentazione, ma anche la donna che lavora e rivendica i ruoli spesso riservati agli uomini. Nei loro occhi c’è anche il piacere di lasciarsi travolgere da una vita fatta spesso di frivolezze ed apparenze.

Fanpage https://www.facebook.com/fernandoalbafanpage/

La canzone della buonanotteveste un sound anni ’70, un omaggio al cantautorato e alla progressive music di quel periodo. L’orchestra d’archi, le chitarre acustiche ed elettriche e un magico sassofono soprano sono i protagonisti di un arrangiamento vicino alla musica classica moderna, all’indie della nuova scuola di cantautori e alle belle canzoni della musica pop italiana.

Biografia

Fernando Alba, compositore e cantautore siciliano classe 1978 cresciuto artisticamente a Roma, lavora da anni nel mondo della discografia e cinematografia, ricoprendo diversi ruoli sia tecnici che artistici. Ha debuttato con l’album La chitarra nuova nel 2014 e ne ha fatto il primo videomusic film girato in Italia, realizzato in pellicola 16mm, con gli attori Francesca Valtorta e Giovanni Scifoni. Dall’album sono stati estratti altri 4 singoli correlati di videoclip e rilasciati negli anni successivi: La BiciclettaNarcisoFavolaSei felice. Dopo uno stop artistico nel 2016 per problemi di salute, in quest’ultimo anno torna sulla scena con un’intensa attività nell’ambito della scrittura di colonne sonore firmando anche l’ultimo film di Massimo Cappelli dal titolo Prima di Lunedì e nella produzione artistica e discografica.

In questo fine 2017 vengono rilasciati, solo per Spotify, il primo singolo dal titolo La canzone della buonanotte e successivamente Foglie gialle, la versione italiana della sua famosa Golden Leaves, brano cantato da Noemi Smorra e Lena Katina delle t.A.T.u. che ha fatto il giro del mondo e nei primi posti nella classifica russa per più di sei mesi.

Il 9 aprile 2018 è prevista l’uscita di Nello stesso acido, un album folle come il precedente, ma più rock, più acido, con arrangiamenti curati, orchestrazioni molto virtuose ed una ricercata di forma metrica e melodica interessante che lo inquadra in un mondo cantautore indie rock.

Contatti

www.facebook.com/BlobAgency

antipop.project@gmail.com

Frank Lavorino 3396038451